Metodo di scelta giunti cardanici a rullini

NOMOGRAMMA GIUNTI A RULLINI

I giunti a rullini sono impiegabili sino alla grandezza 32, con un angolo di 6° sino a 6.000g/min. e per le grandezze superiori sino a 3000 g/min. max.L’angolo di lavoro massimo a bassa velocità più arrivare ai 45° per giunto.

METODO DI SELEZIONE DEI GIUNTI A RULLINI

Ricercare la coppia motrice:

formula-rullini

In cui N = potenza in Cv e n = giri minuto.
*(N.B. 1 CV = 0,735 KW)
Nel Nomogramma qui sopra vengono riportati in ascissa i valori β x n (angolo di flessione in gradi per il numero dei giri al minuto richiesti) e in ordinata il valore del Momento Dinamico Max sopportabile dal giunto espresso in Nm che è inferiore al Momento statico riportato in tabella. L’angolo di lavoro (β) del giunto moltiplicato per l’angolo di lavoro (n) e si riscontri dove cade il punto di ascissa β x n e di ordinata = Mt (in Nm). Si selezioni la grandezza del giunto che ha la curva sopra al punto determinato. Questa è una prima selezione da attuarsi in considerazione del reale servizio, più o meno impulsivo. I giunti a rullini sono impiegati in applicazioni su macchine utensili ed operatrici, su foratrici multimandrino, macchine tessili e per confezionamento ed imballaggio. Quando si debbono montare affiancati più giunti con interasse ridotto; oppure nelle applicazioni ad alta o media velocità qualora la trasmissione non possa essere lubrificata ad intervalli regolari.

nomogramma_rullini
Octis - giunti cardanici