Giunti cardanici

gamma-giunti-perni

In questa tipologia di giunti cardanici i perni e l’articolazione sferica sono realizzati in acciaio ad alta resistenza e trattati superficialmente per resistere ad usure protratte.

I perni, sino alla dimensione GS60.40, sono montati, con processo speciale, direttamente nelle alette della forcella e ruotano entro l’articolazione sferica, che costituisce il nocciolo centrale del giunto. Ciò consente una ben maggiore area di articolazione che non quella disponibile nelle ali della forcella. Si ha quindi una migliore trasmissione della coppia e una più ridotta usura sia dei perni che delle loro sedi di rotazione.

Per le dimensioni superiori i perni articolano entro bussole temperate inserite nelle alette e sono bloccati nella articolazione centrale.

Il tipo di giunti cardanici a rullini, si differenzia dai normali giunti cardanici a perni, per la introduzione nella forcella di una coppia di cuscinetti a rullini, lubrificati a vita, entro cui ruotano i perni.

I perni di articolazione sono realizzati in acciaio ad alta resistenza e trattati superficialmente per resistere ad usure protratte e sono vincolati nel nocciolo centrale di articolazione.

Inoltre, tra le ali di forcella e le superfici piane del nocciolo, vengono inseriti degli anelli di rasamento antifrizione, per l’assorbimento delle spinte laterali.

gamma-giunti-rullini
gamma-giunti-crociera

Il giunto cardanico OCTIS tipo “C” appartiene alla categoria dei giunti cardanici a crociera. E’ costituito da due forcelle a mozzo che vengono forate e alesate per l’inserimento della crociera con cuscinetti a rullini.

I giunti cardanici e le trasmissioni cardaniche OCTIS a crociera consentono una precisione di funzionamento anche nelle alte velocità, 4/5000 giri, ed hanno la possibilità di poter sostituire il gruppo crociera quando è usurato. I vantaggi dei giunti cardanici e delle trasmissioni “C” sono dati principalmente dalle caratteristiche dei cuscinetti a rulli che, oltre che essere ricavati da lavorazione su macchine utensili e subire dei trattamenti termici che ne esaltano la durezza, sono provvisti di una guarnizione che assicura un’alta protezione da umidità e sporcizia.

Inoltre è possibile ingrassarli periodicamente attraverso le crociere, le quali, dispongono di una canalina interna che permette la distribuzione del lubrificante. La frequenza media di lubrificazione, circa 1000 ore di funzionamento, costituisce normalmente un valore accettabile.

REPARTO TECNICO OCTIS:
SOLUZIONI PERSONALIZZATE

Octis mette a disposizione del cliente la sua pluriennale esperienza per fornire giunti cardanici e trasmissioni personalizzate a disegno.

calibro
Octis - giunti cardanici